I Centri Commerciali di Bologna CentroBorgo, CentroLame e CentroNova sono gestiti da Igd.
Il Gruppo vanta solide radici e grande attenzione al territorio ed esprime un pay-off chiaro e preciso: SPAZI DA VIVERE, in maniera innovativa e con grande sensibilità. Un concetto che si traduce in una nuova interpretazione del ruolo svolto dai Centri Commerciali, che costituiscono importanti luoghi di aggregazione e socialità.

In questa ottica lo spazio bimbi, importante servizio presente da tempo all’interno dei Centri Commerciali del Gruppo Igd, si trasforma grazie ad un progetto che darà vita ad un nuovo modo di vivere a tutte le ore questo spazio, proponendo sempre più servizi alla famiglia e momenti d’aggregazione ludici ed educativi.

La fascia pomeridiana dal lunedì al venerdì dalle 16.30 alle 19.30 ed il sabato dalle 10.30 alle ore 13.00 e dalle ore 16.30 alle ore 19.30 offerta dalle attività commerciali della galleria dei rispettivi centri, come da tradizione, con laboratori ricchi di momenti divertenti ed educativi.
La GRANDE NOVITA’ è l’apertura dello spazio bimbi tutti i giorni, mattina, primo pomeriggio e sera, con un ricco programma di attività, incontri e servizi dedicati alla famiglia, che prevedono un costo agevolato a carico dei partecipanti.
Tra le novità … l’affido dei piccolissimi (12-36 mesi) a personale qualificato, percorsi di pre e post parto gestiti da ostetriche specializzate, percorsi di sostegno alla genitorialità da parte di psicologi, supporto per i compiti, corsi di inglese per bambini, corsi di italiano per stranieri e tanto altro!

Phoebis organizza la tua festa di compleanno e tante altre feste a tema.

Questa proposta è realizzata in collaborazione con “il progetto Phoebis”. La caratteristica comune a tutte le iniziative che fanno riferimento al “Progetto Phoebis”, è quella di offrire servizi che diano sostegno alle famiglie in maniera diversificata: dall’attesa di un “bebè”, alla nascita e alla crescita del bambino.

PHOEBIS: LA SUA NASCITA E IL PERCHè è IL FILO CONDUTTORE DEL PROGETTO
Phoebis è un folletto che nasce dall’unione di Sole e Luna. Vola su due nuvolette unite da una striscia di arcobaleno, e questo è il lato fantastico. Ha comunque sembianze umane, ha genitori, ha amici e va persino a scuola, proprio come un bambino. Le sue risa, le sue “birichinate”, il suo pianto, rivelano emozioni vere, che tutti dovrebbero imparare ad accettare e a vivere. L’ambientazione del mondo di Phoebis è prevalentemente bucolica, molti sono i richiami al rispetto della natura e dei suoi abitanti, che nella coerenza della filosofia delle favole, di cui Phoebis è protagonista, hanno vita e quindi sentimenti.

Per Phoebis, viaggiare nella fantasia, non vuol dire costruirsi un mondo parallelo nel quale rifugiarsi nei momenti di sconforto, ma significa vivere un “mondo nel mondo”, attraverso chiavi di lettura date o semplicemente risvegliate dentro di noi, affinché queste ci aiutino a vivere in modo prezioso e autentico, ogni circostanza reale.